Search Result

<< Back

Posts containing:

Blog

I migliori servizi di Marketing Automation per il settore della moda

L’email marketing è uno strano mondo: ogni nuovo strumento di comunicazione afferma di essere quello che si sostituirà all’utilizzo delle email, eppure queste rimangono ancora oggi uno dei mezzi di comunicazione più diffusi, usato quotidianamente in tutti i settori.

Che le amiate o le odiate, è indubbio che probabilmente controlliate le vostre email la mattina appena svegli e ad ogni vibrazione del cellulare durante la giornata.

La loro facilità di utilizzo, possibilità di personalizzazione, diffusione e rapidità nell’invio e ricezione di messaggi fa sì che le email rappresentino il metodo di comunicazione più efficace per raggiungere i propri clienti o potenziali. Le email sono, infatti, un modo per personalizzare la comunicazione con l’audience e, di conseguenza, fornire contenuti per essa rilevanti e interessanti.
Le e-mail, di fatto, sono diventate uno strumento di marketing così rilevante, che nel corso degli anni numerose aziende si sono focalizzate sullo sviluppo di strumenti ad esse dedicati.

email-1975010_1280.png


Ormai, quindi, non è più sufficiente limitarsi alla pianificazione di un buon piano di email marketing, ma bisogna andare oltre, implementando una strategia di marketing automation che preveda l’impiego di soluzioni designate all’automatismo di processi ripetitivi in modo tale da comunicare con i clienti le informazioni giuste al momento opportuno.

I così detti strumenti di email automation hanno lo scopo di velocizzare processi che normalmente andrebbero effettuati manualmente con grande dispendio di risorse in termini economici e di tempo.

Le attuali piattaforme professionali di automation, inoltre, sono estremamente evolute, tanto da permetterti di monitorare l’interazione dei clienti con le comunicazioni del tuo Brand, il tipo di acquisti che effettuano, il luogo in cui preferiscono comprare e il loro comportamento abituale. Inoltre, grazie all’integrazione con i sistemi di CRM, questi strumenti consentono di analizzare le statistiche di fidelizzazione dei clienti, tracciare i profili dei prospects e sviluppare la storia di ogni transazione e acquisto.

Ma perché utilizzare l’email marketing automation? Quali sono i suoi benefici?

  • ridurre gli sprechi in termini di tempo dedicato ad attività ripetitive
  • migliorare le prestazioni della tua lista grazie a comunicazioni personalizzate
  • definire procedure standard da seguire per determinate tipologie di clienti
  • avere un’idea più chiara della composizione della lista
  • verificare tassi di apertura, click, e unsubscribe
  • effettuare a/b testing e ottimizzazione grazie al monitoraggio dei dati di cui sopra

Per un brand di moda, e nel retail in generale, l’utilizzo di strumenti di automation, per esempio, viene usato principalmente per l’invio di:

  • e-mail di buon compleanno
  • campagne di benvenuto per i nuovi iscritti
  • e-mail di gestione dei carrelli abbandonati
  • e-mail con promozioni e sconti speciali -in base ai precedenti acquisti o a comportamenti specifici
  • campagne ad hoc per i Top Client -clienti VIP ai quali riservare un trattamento speciale
  • messaggi personalizzati, con gallery di prodotti mostrati in base agli ultimi acquisti o alle preferenze espresse in fase di registrazione (prodotti per uomo/donna/bambino, iniziative in store specifici o negli outlet…)
  • campagne per il risveglio di utenti dormienti
  • email di ringraziamento per un acquisto dove vengono mostrati prodotti correlati

Assodato che l’email marketing è uno strumento utilissimo nell’ambito di una strategia di digital marketing, e l’email automation è l’unico modo di fare email marketing in maniera continuativa, funzionale ed efficace, rimane da scegliere una piattaforma professionale che ben risponda alle esigenze del brand.

Ma come scegliere il miglior servizio di marketing automation?
Di seguito abbiamo redatto un elenco degli strumenti più interessanti presenti sul mercato, elencandone le principali funzionalità in modo da aiutarti ad identificare quelli più adatti alle esigenze del tuo brand:

  • Campaign Monitor

Su Campaign Monitor viene data grande importanza alle date. Non sarà più necessario programmare invii di comunicazioni quando il tuo cliente compie gli anni o per festeggiare l’anniversario della sua iscrizione alla newsletter in quanto il sistema, una volta impostato il workflow, lo farà in automatico aiutandoti nella gestione di queste attività.
Lo strumento è facile da usare e professionale e offre la possibilità di utilizzare segmenti pre-impostati che identificano, per esempio, i contatti alto-spendenti, i nuovi clienti e quelli ripetitivi.
Le possibilità di segmentazione sono elevate e le tempistiche di setup molto rapide.
I prezzi, per avere un servizio di marketing automation completo, partono da 29€/mese per una lista di 500 contatti

campaignmonitor.svg

  • Drip

Drip non è il tipico strumento di email marketing ma è creato apposta per le drip email (come si evince dal nome) che altro non è che un altro modo di chiamare l’email marketing automation.
E’ uno strumento semplice che permette di raccogliere gli indirizzi email direttamente dal sito ed inserirli in una lista di contatti e ti permette di creare campagne in modo rapido grazie a dei template pre-impostati dal team interno. Dovrai solo inserire il nome dei tuoi prodotti e le informazioni che vuoi trasmettere ai tuoi utenti e fissare le tempistiche di invio delle comunicazioni.
Oltre ad un free trial per database con meno di 100 utenti, i prezzi partono da 41$/mese per una lista di 2.500 contatti

drip-logo-e1459499615360.png

  • Marketo

Marketo è uno degli strumenti di marketing automation più maturi. Con diversi anni di esperienza alle spalle, include una serie di features già predisposte che ti aiuteranno nella gestione delle tue campagne di email marketing.
Questo sistema è utile soprattutto per quelle aziende che hanno bisogno di andare oltre il semplice utilizzo di email automatiche e che vorrebbero uno strumento che si occupi di questa funzione così come di attività di vendita e di integrazione con altri sistemi.
Bisogna dire che, così come le funzionalità sono molteplici e svariate, i prezzi sono più elevati rispetto ai competitors, partendo da oltre 1.000$ al mese
Marketo-logo.jpeg

  • ActiveCampaign

ActiveCampaign ti permette di creare email automatiche sulla base delle interazioni, comportamento, interessi, location e storia degli iscritti al tuo database.
Grazie a questo tool potrai inoltre creare contenuti intelligenti per le tue email, e dinamicamente e in maniera autonoma il sistema mostrerà messaggi diversi in base ai dati dei tuoi utenti, alle loro interazioni con il brand e ai dati raccolti dai social media.
I prezzi partono dai 17$ al mese per 1.000 contatti per l’utilizzo delle automation più semplici

ActiveCampaign_300x2001.png

  • Hubspot

Hubspot è sicuramente classificato come uno dei migliori strumenti di marketing automation attualmente presenti sul mercato.
Questa piattaforma non si occupa solo di automation ma anche di inbound marketing e potrai quindi scrivere blog post e gestire i tuoi contatti in maniera efficace, creando workflow di alto livello.
Il grande pro di Hubspot è che il Marketing e le Vendite sono fortemente integrati e le attività permesse sono molteplici, comprese le integrazioni con diversi e-commerce.
I prezzi per la versione Pro, che include fino a 1.000 contatti, con attività di marketing automation, blog, landing page e altro, partono da 740€ al mese
 hubspot.svg

  • MailChimp

MailChimp è uno strumento facile da usare e intuitivo nel design.
Permette di collegare la tua mailing list con i dati di acquisto e comportamento degli utenti e ci sono diversi template/processi di automation pre-impostati, come le email di compleanno o quelle relative all’abbandono del carrello. La creazione dei segmenti è rapida e semplice ed è possibile visualizzare le reportistiche relative ai singoli invii, in modo da monitorare i tuoi KPIs e l’andamento delle varie campagne.
Con un piano gratis, potrai gestire fino a 2.000 indirizzi email, inviare 12.000 email al mese e creare le prime automation

MailChimp.png

 


Così come è importante implementare una buona strategia di email automation, alla stessa stregua lo è la scelta dello strumento adatto. Tuttavia, con così tanta competizione nell’industria dell’email marketing, non è sempre facile identificare il partner giusto.

Speriamo che il nostro elenco ti abbia aiutato in quella direzione, ma qualora non ti fosse stato sufficiente, saremo felici di fornirti una consulenza telefonica gratuita per supportarti nella scelta del migliore strumento da utilizzare e dei processi più efficaci da implementare per raggiungere i tuoi obiettivi di business. 

New Call-to-action